Видео


Lang Lang - Chopin Minute Waltz Op. 64 No. 1



Classical piano sensation Lang Lang performs Chopin "Minute Waltz" Op. 64 No. 1 during a rehearsal at Boston's Symphony Hall on February 27, 2013. (Also hear an interview with Lang Lang on Radio Boston: http://wbur.fm/XLiCQA )


Просмотров: 459708
Добавлено:
Длительность: 2:15
Комментарии: 411

Тэги для этого Видео:



Найти больше видео в категории: "1"
Видео загрузил:
Показать больше видео, загруженных


Похожие видео:

How To Cook Grilled Lobster, with chef Kathy Gunst

Просмотров:
Nick Cave's 'Bigger-Than-Life' Soundsuits

Просмотров:
What To Look For When Choosing A Lobster

Просмотров:
Suicide: A Crisis In The Shadows - Mental Illness Should Be Treated As Any Other Illness

Просмотров:
Lang Lang Franz Liszt - La Campanella 2012

Просмотров:
Lang Lang: "The Chopin Album" | Musicians At Google

Просмотров:
TCHAIKOVSKY ~ Piano Concerto No. 1 in B-flat minor - LANG LANG / Järvi

Просмотров:
Lang Lang plays Beethoven's Sonata No.23 "Appassionata" Op. 57 No. 23 1st Movement.

Просмотров:
Lang Lang - Rachmaninoff Prelude Op. 23 No. 5

Просмотров:
Chopin - Lang Lang - Valse Brilliante

Просмотров:
LANG LANG Chopin - Grande polonaise brillante (from Andante spianato & Grande polonaise brillante)

Просмотров:
Lang Lang & Thomas Chan -- Tchaikovsky Piano Concerto NO.1

Просмотров:
Six-Year-Old Asian Boy plays piano like Lang Lang

Просмотров:
Lang Lang Master Class at the Sydney Opera House

Просмотров:
Lang Lang - Ave Maria

Просмотров:
LANG LANG - HUNGARIAN RHAPSODY NO. 2 IN C SHARP MINOR

Просмотров:
FEDERICO CHOPIN.- 14 Valses.--

Просмотров:
Lang Lang - Liszt Hungarian Rhapsody No. 2

Просмотров:
Lang Lang performing Tchaikovsky's Piano Concerto No.1 at National Memorial Day Concert

Просмотров:
Lang Lang & Ricky Kam - Military March by Franz Schubert 2012

Просмотров:

Комментарии:

Автор Sami Strickland ( назад)
My piano just assigned me this song....I am now very intimidated....

Автор MIHAI NICOARA ( назад)
I wouldn´t change Dinu Lipatti for a billion Lang Langs.That´s all i have
to say.
Good night and good luck!

Автор Apocalypse0505hun ( назад)
Egy elmeny volt!szombat este,csak a zene es en!

Автор Tyler Minix ( назад)
I like what he does at 00:12. Who cares about the 'scores'?

Автор VintageAnarchist ( назад)
I'm literally laughing my ass off at all the "piano experts" whining and
bitching about the "octave smash" he does at 00:12. Just because you like
the music a specific way doesn't mean he can't have his own interpretation.
He's a fantastic pianist with quick fingers and quite a lot of talent, so
please, try to at least learn how to play Chopsticks before you bash one of
the most renowned pianists on Earth.

Автор Vickie Sparks ( назад)
Brilliant!!!!

Автор lltnt ( назад)
技术纯熟但不懂音乐

Автор sammi zheng ( назад)
朗朗弹的好好,最棒的一个

Автор Élie de Combys ( назад)
Try listening to it without watching. It's one dull interpretation. What I
see is a guy trying to make himself looking interesting by making faces.

Автор Ilona Heryk ( назад)
Przyszedl w dzinsach mlody chlopak , usiadl i zagral .
GENIALNIE LANG LANG

Автор ROM12086com ( назад)
"Combine that with his overly happy face, and it looks like he's saying
with his facial expressions "I see you haters out there, and I don't give a
single fuck."
Ahaha i cant stop laughing about that. Yeah his face looks like this a
little ahaha.

Автор cardigan3000 ( назад)
i definitely heard at least 4 or 5 wrong notes - hes certainly no richard
clayderman

Автор Williams Villarreal ( назад)
asiatico conchetumare :(

Автор RayMysteryo (399 лет назад)
from the mouth of lang lang ... "fuck the haters"

Автор MV Mix ( назад)
cool, i'm playing this piece too!!!

Автор SMalcolmB ( назад)
Tried to play this one and realised right at the beginning it's too hard.

Автор TS-Huo ( назад)
He plays too well!!!!!💧💧💧😭😭😭😮😮😮😭😭😭😭😭😂😂😂😂😂😂

Автор Esther Pham ( назад)
I am 11 and I am playing this song:D I am going to post it in my channel
later

Автор Enrique Leyva ( назад)
Le quito la magia a la cancion


Автор Scott Ho ( назад)
+Olga Kostrinsky

Автор Christian Gifreu ( назад)
Monstrueux....!!!!

Автор Matina TheArtOfRolling ( назад)
he's an achiever not a player

Автор nicholas72611 ( назад)
I have searched and searched all of IMSLP and my personal Chopin scores to
try to find whatever the fuck he does at 0:12 and to my surprise it is
nowhere to be found on any score for this piece in existence. I would just
for once like to break the formality in my comments and say:

LANG LANG STOP DOING THAT STUPID FUCKING OCTAVE SMASH IN THE BEGINNING OF
THIS WALTZ, YOU ARE NOT CLEVER OR FUNNY AT ALL FUCK OFF.

One must realise, when you play art music you must strictly follow what the
score says to try to closely recreate what the composer has tried to write
down. Lang Lang (one of the most overrated Pianists in existence) has
successfully done the equivalent of adding words to a Wagner Opera to make
"his own" or "unique"

Автор Мария Пекина ( назад)
Таперство и дурновкусие...и кривляется как обезьяна

Автор Selina Ou ( назад)
I would rather die, so wonderful 

Автор Gustavo Ruiz Miranda ( назад)
Podría pero está programado supersónico , y desagradble

Автор Andreas S ( назад)
Enoyed watching Lang Lang enjoying every single note

Автор jeijeich ch ( назад)
It sounds pretty.

Автор Agnès LARCIN ( назад)
La valse au petit chien de Chopin

Автор Isaac Michael ( назад)


Автор Conor O' Brien ( назад)
:D

Автор BARBARA FRANCH WESELAK ( назад)


Автор Ludwig Marcello Martinez ( назад)
What kind of person hits thumbs down on this... Would love to see you
try...

Автор Wim Van Lierde ( назад)
This video is living proof that no matter how good you think you are at
something, there's always some asian dude that's way better and faster than
you...

Автор NikkkitoNippongo ( назад)
I rather see and hear female pianists such as Ana Fedorova or Valentina
Lisitsa, they both are good as Long Ling Lang, but they are FEMALES, I'm
not in listening or seeing a male pianist, I'm not a fag, he looks like a
toad and have a bloated face...UGLY!

Автор MrBucephalus ( назад)
Sho' 'nuff knows how to tickle the ivories!

Автор Killer Croc - Clash of Clans ( назад)
Really my nigga

Автор Esther the Queen ( назад)
Sooooooooooooo awesome!!!!!!
I was so amazed by the way your fingers danced around the keyboards. The
music was totally fantastic!!!!

Автор Андрей Кучин ( назад)
Супер!!!! Я в 4 классе эту вещь играть буду


Автор fa18hornet ( назад)
No matter what you do, you will always be praised and ridiculed. Lovers
will say, "Jesus can walk on water," and Haters will say, "It's because he
can't swim."

Автор Pippi I ( назад)
Amazing!!!

Автор Stephen Fiore ( назад)
What an incredible brain, he can memorize so many songs.

Автор Fabio Balestro ( назад)
Che interpretazione piatta, troppo veloce e senza eleganza .

Автор Sara Seidel ( назад)
This is just so ridiculously impressive.
When I played this song I would spend five minutes, at least!
This is so great!

Автор Jin Sun ( назад)
He's more of showing off his technique than of sharing music with a sincere
heart. There seems to lack of depth in his music.

Автор Tiffany Qiu ( назад)
He is a very good pianist 

Автор Jasmine Hsu ( назад)
Hail the piano master! •-• The only chopin piece I've played so far is
op.69 no.2. :( even if i learn the same song lang lang was playing, his
playing would still beat mine...

Автор Joshua Lin (1887 лет назад)
How Does Lang Lang move his hands so fast?😳😧😶

Автор SevenUpHub ( назад)
I love clicking on Lang Lang videos just to see the massive amounts of shit
he gets spewed at him. Combine that with his overly happy face, and it
looks like he's saying with his facial expressions "I see you haters out
there, and I don't give a single fuck."

Автор Otto Staschick ( назад)
Einfach herrlich...

Автор july20211 ( назад)
太浮躁

Автор Denis Lucky ( назад)
Too fast

Автор Snow Flake ( назад)
wait... is this how fast it's supposed 2 go? i'm learning this and i'm
like... very very very very very very very slow well compared 2 this!!!

Автор matanui12s ( назад)
Great legato at certain points - I almost heard the piano sound transform
into a women's voice!

Автор NikkkitoNippongo ( назад)
I rather see and hear female pianists such as Ana Fedorova or Valentina
Lisitsa, they both are good as Lang, but they are FEMALES, I'm not in
listening or seeing a male pianist, I'm not a fag, he looks like a toad. 

Автор anonimo aninimus ( назад)
I wanted to learn that song. Now that I see someone playing it I think I
will go back to Fur Elise

Автор Barbara FRANCH WESELAK ( назад)
Lang Lang - Chopin Minute Waltz Op. 64 No. 1 : http://youtu.be/hKILwVH_MdM

Автор il mio “di ruy shev” Chopin ( назад)
(019) - 17 novembre 2014   
ruy shev

Автор elsa ines ataun ( назад)
fantastico!

Автор dented42 ( назад)
Welcome to Just A Minute!!!

Автор Rocío María ( назад)


Автор What The Helicopter (大和美琴) ( назад)
Lang Lang has to be one of the most controversial pianists in the way he
handles all these pieces. Some love it and others despise him because he
almost selfishly recreates his own version of the song and speeds it up

Автор Clara delos Santos ( назад)
Eargasm

Автор Matin Bassare ( назад)


Автор Gordontrek ( назад)
For the love of Pete. I could take almost any video of Lang Lang, and if I
was a good video editor, I could superimpose Kissin or Pollini or Yundi
over him, and post it to Youtube, and I'd get "MARVELOUS" and "BRAVO" and
"HEEZ A JENIUS" all through the comment section. 

Автор Cathy Duong (The Cat) ( назад)
You know... You should never call someone's taste in music rubbish just
because you dislike it... I find that when you are the one playing you have
the song playing in your head (an ideal version that you like) and you just
play freely however you want and it's so satisfying because you are doing
what you love. When you start playing freely, it is as if your fingers have
a mind of their own as they fly across the keys...I am not sure how to
explain it logically but, I guess music is important because it should make
the audience feel happy. However in saying that it should also make the
person playing feel happy. If he loves the song the way he recreated
it...please let him be... I apologize for sounding so controlling and pushy
but I feel so strongly that everyone has their own music and it makes me
sad when people only accept the ideal or optimal piece... Music is
different for everyone.

Автор TFE niname ( назад)
8 years old

Автор TASSIO11 ( назад)
i love him

Автор murky mummy ( назад)
he plays so happily, makes me happy :)

Автор Michael Kunst ( назад)
Lang lang is a genious! And something to his expressions: He loves his
hands too much? Oh no! He loves music, rhytm, harmonies, the movements of
the notes. So it HAPPENS this mimic in the faces, the movement in the body,
arms, hands and fingers. He plays by loving his music. This is not a show.
I know from what I speak. I am an actor and pantomime. Wolfgang alias Il
mimo

Автор Zsuzsa Sinka ( назад)


Автор Albert Melfo ( назад)


Автор Robbie Sparky ( назад)
What rubbish! No elegance of a waltz, too fast, no feeling, no emotion.
Bang Bang please just leave the piano alone!

Автор juanita y ( назад)
Lang Lang - Chopin Minute Waltz Op. 64 No. 1

Автор FRANCO PALMO ( назад)
*Il valzer del "minuto" o del "cagnolino"* di #Chopin
Nella Polonia del primo '800 non esistevano i dischi, nè la radio, nè la
tv, nè internet, nè gli i-pod...e neanche nel resto del mondo.

E come si ascoltava la musica? O dal vivo andando per concerti, teatri e
salotti privati o suonandosela da soli....infatti già da tempo si era
sviluppata l'editoria musicale.. Grandi e piccoli compositori editavano le
proprie opere. Chi voleva andava dagli editori e li comprava. E poi se li
suonava da solo. Alcuni erano addirittura capaci di "leggere" gli spartiti,
cioè immaginare la musica solo leggendola senza suonarla... Ma questi erano
pochi e Chopin sicuramente era tra questi...

Ad esempio a Roma si sarebbe potuto assistere a scene del genere:
- Ahò è uscito l'ultimo de Mozart?
- No, c'avemo ancora quello del mese scorso...ma è arrivato un
Paganini...teribile...na meravija....e poi ce sò un paio de Bach...so' a
metà prezzo...quelli nun li vole nessuno...

Ma la Polonia era lontana dalla musica europea e quindi i *Valzer*, diffusi
soprattutto in Austria e Germania prima e poi in Francia ed in Italia,
erano poco conosciuti. Chopin comunque qualche Valzer l'aveva sentito,
suonato e composto. Ma non era il suo genere preferito.
Ne rimase deluso durante i suoi soggiorni a Vienna quando si imbattè nella
"banda degli Strauss", ma quando si trasferì a Parigi dovette rassegnarsi
e per farsi conoscere nei "salotti buoni" che voleva frequentare compose
altri Valzer, che erano molto richiesti.
Non è che poi gli dispiacesse più di tanto...a Chopin piaceva frequentare
bella gente e sapeva essere galante, di compagnia, educato, spiritoso...

Ma non era la sua musica, no non lo era...
Infatti non sono le sue opere più belle e se ne accorse anche lui, infatti
dei 21 valzer composti da noi conosciuti ne pubblicò in vita solo 8. Gli
altri son tutti postumi. Addirittura qualcuno, quando li suonava nei
salotti parigini, li ballava pure e questo sicuramente non gli andava giù.
Doveva suonarli rigorosamente a tempo per permettere di ballarli...e a lui
non piaceva suonare a tempo.
Quindi, una volta diventato famoso, pretese che non si ballassero ma solo
che si ascoltassero e guai a chi muoveva anche solo un piedino.

Questo è il *Valzer 64 n.1* che è chiamato in due modi.
O *"Valzer di un minuto"*, indicando forse il tempo che più o meno era
necessario per eseguirlo (ma nessun acrobata della tastiera, a noi più o
meno contemporaneo, c'è mai riuscito e credo neanche lo stesso Chopin) o *"Valzer
del cagnolino"* perchè si racconta che...

...George Sand, che era la sua fidanzata, guardando il proprio cagnolino
che si rigirava velocemente su stesso nel tentativo di mordicchiarsi la
coda, chiese al povero Fryderyk di rappresentare in musica quella
divertente scena...
E lui lo fece...

Ma cosa non si farebbe per il cagnolino della propria fidanzata?
Non sarà stata mica la prima e l'ultima volta.... :-)))

Автор Guido Ramini (1033 года назад)
*Il valzer del "minuto" o del "cagnolino"* di #Chopin
Nella Polonia del primo '800 non esistevano i dischi, nè la radio, nè la
tv, nè internet, nè gli i-pod...e neanche nel resto del mondo.

E come si ascoltava la musica? O dal vivo andando per concerti, teatri e
salotti privati o suonandosela da soli....infatti già da tempo si era
sviluppata l'editoria musicale.. Grandi e piccoli compositori editavano le
proprie opere. Chi voleva andava dagli editori e li comprava. E poi se li
suonava da solo. Alcuni erano addirittura capaci di "leggere" gli spartiti,
cioè immaginare la musica solo leggendola senza suonarla... Ma questi erano
pochi e Chopin sicuramente era tra questi...

Ad esempio a Roma si sarebbe potuto assistere a scene del genere:
- Ahò è uscito l'ultimo de Mozart?
- No, c'avemo ancora quello del mese scorso...ma è arrivato un
Paganini...teribile...na meravija....e poi ce sò un paio de Bach...so' a
metà prezzo...quelli nun li vole nessuno...

Ma la Polonia era lontana dalla musica europea e quindi i *Valzer*, diffusi
soprattutto in Austria e Germania prima e poi in Francia ed in Italia,
erano poco conosciuti. Chopin comunque qualche Valzer l'aveva sentito,
suonato e composto. Ma non era il suo genere preferito.
Ne rimase deluso durante i suoi soggiorni a Vienna quando si imbattè nella
"banda degli Strauss", ma quando si trasferì a Parigi dovette rassegnarsi
e per farsi conoscere nei "salotti buoni" che voleva frequentare compose
altri Valzer, che erano molto richiesti.
Non è che poi gli dispiacesse più di tanto...a Chopin piaceva frequentare
bella gente e sapeva essere galante, di compagnia, educato, spiritoso...

Ma non era la sua musica, no non lo era...
Infatti non sono le sue opere più belle e se ne accorse anche lui, infatti
dei 21 valzer composti da noi conosciuti ne pubblicò in vita solo 8. Gli
altri son tutti postumi. Addirittura qualcuno, quando li suonava nei
salotti parigini, li ballava pure e questo sicuramente non gli andava giù.
Doveva suonarli rigorosamente a tempo per permettere di ballarli...e a lui
non piaceva suonare a tempo.
Quindi, una volta diventato famoso, pretese che non si ballassero ma solo
che si ascoltassero e guai a chi muoveva anche solo un piedino.

Questo è il *Valzer 64 n.1* che è chiamato in due modi.
O *"Valzer di un minuto"*, indicando forse il tempo che più o meno era
necessario per eseguirlo (ma nessun acrobata della tastiera, a noi più o
meno contemporaneo, c'è mai riuscito e credo neanche lo stesso Chopin) o *"Valzer
del cagnolino"* perchè si racconta che...

...George Sand, che era la sua fidanzata, guardando il proprio cagnolino
che si rigirava velocemente su stesso nel tentativo di mordicchiarsi la
coda, chiese al povero Fryderyk di rappresentare in musica quella
divertente scena...
E lui lo fece...

Ma cosa non si farebbe per il cagnolino della propria fidanzata?
Non sarà stata mica la prima e l'ultima volta.... :-)))

Автор lalbagio giacalone (1415 лет назад)
*Il valzer del "minuto" o del "cagnolino"* di #Chopin
Nella Polonia del primo '800 non esistevano i dischi, nè la radio, nè la
tv, nè internet, nè gli i-pod...e neanche nel resto del mondo.

E come si ascoltava la musica? O dal vivo andando per concerti, teatri e
salotti privati o suonandosela da soli....infatti già da tempo si era
sviluppata l'editoria musicale.. Grandi e piccoli compositori editavano le
proprie opere. Chi voleva andava dagli editori e li comprava. E poi se li
suonava da solo. Alcuni erano addirittura capaci di "leggere" gli spartiti,
cioè immaginare la musica solo leggendola senza suonarla... Ma questi erano
pochi e Chopin sicuramente era tra questi...

Ad esempio a Roma si sarebbe potuto assistere a scene del genere:
- Ahò è uscito l'ultimo de Mozart?
- No, c'avemo ancora quello del mese scorso...ma è arrivato un
Paganini...teribile...na meravija....e poi ce sò un paio de Bach...so' a
metà prezzo...quelli nun li vole nessuno...

Ma la Polonia era lontana dalla musica europea e quindi i *Valzer*, diffusi
soprattutto in Austria e Germania prima e poi in Francia ed in Italia,
erano poco conosciuti. Chopin comunque qualche Valzer l'aveva sentito,
suonato e composto. Ma non era il suo genere preferito.
Ne rimase deluso durante i suoi soggiorni a Vienna quando si imbattè nella
"banda degli Strauss", ma quando si trasferì a Parigi dovette rassegnarsi
e per farsi conoscere nei "salotti buoni" che voleva frequentare compose
altri Valzer, che erano molto richiesti.
Non è che poi gli dispiacesse più di tanto...a Chopin piaceva frequentare
bella gente e sapeva essere galante, di compagnia, educato, spiritoso...

Ma non era la sua musica, no non lo era...
Infatti non sono le sue opere più belle e se ne accorse anche lui, infatti
dei 21 valzer composti da noi conosciuti ne pubblicò in vita solo 8. Gli
altri son tutti postumi. Addirittura qualcuno, quando li suonava nei
salotti parigini, li ballava pure e questo sicuramente non gli andava giù.
Doveva suonarli rigorosamente a tempo per permettere di ballarli...e a lui
non piaceva suonare a tempo.
Quindi, una volta diventato famoso, pretese che non si ballassero ma solo
che si ascoltassero e guai a chi muoveva anche solo un piedino.

Questo è il *Valzer 64 n.1* che è chiamato in due modi.
O *"Valzer di un minuto"*, indicando forse il tempo che più o meno era
necessario per eseguirlo (ma nessun acrobata della tastiera, a noi più o
meno contemporaneo, c'è mai riuscito e credo neanche lo stesso Chopin) o *"Valzer
del cagnolino"* perchè si racconta che...

...George Sand, che era la sua fidanzata, guardando il proprio cagnolino
che si rigirava velocemente su stesso nel tentativo di mordicchiarsi la
coda, chiese al povero Fryderyk di rappresentare in musica quella
divertente scena...
E lui lo fece...

Ma cosa non si farebbe per il cagnolino della propria fidanzata?
Non sarà stata mica la prima e l'ultima volta.... :-)))

Автор Veronica Galli ( назад)
*Il valzer del "minuto" o del "cagnolino"* di #Chopin
Nella Polonia del primo '800 non esistevano i dischi, nè la radio, nè la
tv, nè internet, nè gli i-pod...e neanche nel resto del mondo.

E come si ascoltava la musica? O dal vivo andando per concerti, teatri e
salotti privati o suonandosela da soli....infatti già da tempo si era
sviluppata l'editoria musicale.. Grandi e piccoli compositori editavano le
proprie opere. Chi voleva andava dagli editori e li comprava. E poi se li
suonava da solo. Alcuni erano addirittura capaci di "leggere" gli spartiti,
cioè immaginare la musica solo leggendola senza suonarla... Ma questi erano
pochi e Chopin sicuramente era tra questi...

Ad esempio a Roma si sarebbe potuto assistere a scene del genere:
- Ahò è uscito l'ultimo de Mozart?
- No, c'avemo ancora quello del mese scorso...ma è arrivato un
Paganini...teribile...na meravija....e poi ce sò un paio de Bach...so' a
metà prezzo...quelli nun li vole nessuno...

Ma la Polonia era lontana dalla musica europea e quindi i *Valzer*, diffusi
soprattutto in Austria e Germania prima e poi in Francia ed in Italia,
erano poco conosciuti. Chopin comunque qualche Valzer l'aveva sentito,
suonato e composto. Ma non era il suo genere preferito.
Ne rimase deluso durante i suoi soggiorni a Vienna quando si imbattè nella
"banda degli Strauss", ma quando si trasferì a Parigi dovette rassegnarsi
e per farsi conoscere nei "salotti buoni" che voleva frequentare compose
altri Valzer, che erano molto richiesti.
Non è che poi gli dispiacesse più di tanto...a Chopin piaceva frequentare
bella gente e sapeva essere galante, di compagnia, educato, spiritoso...

Ma non era la sua musica, no non lo era...
Infatti non sono le sue opere più belle e se ne accorse anche lui, infatti
dei 21 valzer composti da noi conosciuti ne pubblicò in vita solo 8. Gli
altri son tutti postumi. Addirittura qualcuno, quando li suonava nei
salotti parigini, li ballava pure e questo sicuramente non gli andava giù.
Doveva suonarli rigorosamente a tempo per permettere di ballarli...e a lui
non piaceva suonare a tempo.
Quindi, una volta diventato famoso, pretese che non si ballassero ma solo
che si ascoltassero e guai a chi muoveva anche solo un piedino.

Questo è il *Valzer 64 n.1* che è chiamato in due modi.
O *"Valzer di un minuto"*, indicando forse il tempo che più o meno era
necessario per eseguirlo (ma nessun acrobata della tastiera, a noi più o
meno contemporaneo, c'è mai riuscito e credo neanche lo stesso Chopin) o *"Valzer
del cagnolino"* perchè si racconta che...

...George Sand, che era la sua fidanzata, guardando il proprio cagnolino
che si rigirava velocemente su stesso nel tentativo di mordicchiarsi la
coda, chiese al povero Fryderyk di rappresentare in musica quella
divertente scena...
E lui lo fece...

Ma cosa non si farebbe per il cagnolino della propria fidanzata?
Non sarà stata mica la prima e l'ultima volta.... :-)))

Автор Matteo Grosso ( назад)
*Il valzer del "minuto" o del "cagnolino"* di #Chopin
Nella Polonia del primo '800 non esistevano i dischi, nè la radio, nè la
tv, nè internet, nè gli i-pod...e neanche nel resto del mondo.

E come si ascoltava la musica? O dal vivo andando per concerti, teatri e
salotti privati o suonandosela da soli....infatti già da tempo si era
sviluppata l'editoria musicale.. Grandi e piccoli compositori editavano le
proprie opere. Chi voleva andava dagli editori e li comprava. E poi se li
suonava da solo. Alcuni erano addirittura capaci di "leggere" gli spartiti,
cioè immaginare la musica solo leggendola senza suonarla... Ma questi erano
pochi e Chopin sicuramente era tra questi...

Ad esempio a Roma si sarebbe potuto assistere a scene del genere:
- Ahò è uscito l'ultimo de Mozart?
- No, c'avemo ancora quello del mese scorso...ma è arrivato un
Paganini...teribile...na meravija....e poi ce sò un paio de Bach...so' a
metà prezzo...quelli nun li vole nessuno...

Ma la Polonia era lontana dalla musica europea e quindi i *Valzer*, diffusi
soprattutto in Austria e Germania prima e poi in Francia ed in Italia,
erano poco conosciuti. Chopin comunque qualche Valzer l'aveva sentito,
suonato e composto. Ma non era il suo genere preferito.
Ne rimase deluso durante i suoi soggiorni a Vienna quando si imbattè nella
"banda degli Strauss", ma quando si trasferì a Parigi dovette rassegnarsi
e per farsi conoscere nei "salotti buoni" che voleva frequentare compose
altri Valzer, che erano molto richiesti.
Non è che poi gli dispiacesse più di tanto...a Chopin piaceva frequentare
bella gente e sapeva essere galante, di compagnia, educato, spiritoso...

Ma non era la sua musica, no non lo era...
Infatti non sono le sue opere più belle e se ne accorse anche lui, infatti
dei 21 valzer composti da noi conosciuti ne pubblicò in vita solo 8. Gli
altri son tutti postumi. Addirittura qualcuno, quando li suonava nei
salotti parigini, li ballava pure e questo sicuramente non gli andava giù.
Doveva suonarli rigorosamente a tempo per permettere di ballarli...e a lui
non piaceva suonare a tempo.
Quindi, una volta diventato famoso, pretese che non si ballassero ma solo
che si ascoltassero e guai a chi muoveva anche solo un piedino.

Questo è il *Valzer 64 n.1* che è chiamato in due modi.
O *"Valzer di un minuto"*, indicando forse il tempo che più o meno era
necessario per eseguirlo (ma nessun acrobata della tastiera, a noi più o
meno contemporaneo, c'è mai riuscito e credo neanche lo stesso Chopin) o *"Valzer
del cagnolino"* perchè si racconta che...

...George Sand, che era la sua fidanzata, guardando il proprio cagnolino
che si rigirava velocemente su stesso nel tentativo di mordicchiarsi la
coda, chiese al povero Fryderyk di rappresentare in musica quella
divertente scena...
E lui lo fece...

Ma cosa non si farebbe per il cagnolino della propria fidanzata?
Non sarà stata mica la prima e l'ultima volta.... :-)))

Автор salvatore pallara ( назад)
*Il valzer del "minuto" o del "cagnolino"* di #Chopin
Nella Polonia del primo '800 non esistevano i dischi, nè la radio, nè la
tv, nè internet, nè gli i-pod...e neanche nel resto del mondo.

E come si ascoltava la musica? O dal vivo andando per concerti, teatri e
salotti privati o suonandosela da soli....infatti già da tempo si era
sviluppata l'editoria musicale.. Grandi e piccoli compositori editavano le
loro musiche. Chi voleva andava lì e li comprava. E poi se li suonava da
solo. Alcuni era addirittura capaci di leggerli e immaginare la musica solo
leggendola. Ma questi erano pochi. Chopin sicuramente era tra questi...

Ad esempio a Roma si sarebbe potuto assistere a scene del genere:
- Ahò è uscito l'ultimo de Mozart?
- No, c'avemo ancora quello del mese scorso...ma è arrivato un
Paganini...teribile...na meravija....e poi ce sò un paio de Bach...so' a
metà prezzo...quelli nun li vole nessuno...

Ma la Polonia era lontana dalla musica europea e quindi i *Valzer*, diffusi
soprattutto in Austria e Germania prima e poi in Francia ed in Italia,
erano poco conosciuti. Chopin comunque qualcosa aveva sentito e suonato.
Ma non era il suo genere preferito.
Ne rimase deluso durante i suoi soggiorni a Vienna quando si imbattè nella
"banda degli Strauss" ma quando si trasferì a Parigi dovette rassegnarsi e
per farsi conoscere nei "salotti buoni" che voleva frequentare compose dei
Valzer, che erano molto richiesti.
Non è che poi gli dispiacesse più di tanto...a Chopin piaceva frequentare
bella gente e sapeva essere galante, educato, spiritoso...

Ma non era la sua musica, no non lo era...
Infatti non sono le sue opere più belle e se ne accorse anche lui, infatti
dei 21 valzer composti a noi conosciuti ne pubblicò in vita solo 8, gli
altri son tutti postumi. Addirittura qualcuno quando li suonava li ballava
pure e questo sicuramente non gli andava giù. Doveva suonarli rigorosamente
a tempo per permettere di ballarli...e a lui non piaceva suonare a tempo.
Quindi, una volta diventato famoso, pretese che non si ballassero ma solo
che si ascoltassero e guai a chi muoveva anche solo un piedino.

Questo è il *Valzer 64 n.1* chiamato in due modi. O *"Valzer di un minuto"*,
perchè era il tempo che più o meno forse indicava ci volesse per
suonarlo...ma nessun acrobata della tastiera, a noi più o meno
contemporaneo, c'è mai riuscito ( e credo neanche lo stesso Chopin) o *"Valzer
del cagnolino"* perchè si racconta che...

...George Sand, che era la sua fidanzata, guardando il suo cagnolino che si
rigirava velocemente su stesso nel tentativo di mordicchiarsi la coda,
chiese al povero Fryderyk di rappresentare in musica quella divertente
scena...
E lui lo fece...

Ma cosa non si fa per il cagnolino della propria fidanzata?
Non sarà stata mica la prima e l'ultima volta.... :-)))

Автор Paolo Borgonovo ( назад)
*Il valzer del "minuto" o del "cagnolino"* di #Chopin
Nella Polonia del primo '800 non esistevano i dischi, nè la radio, nè la
tv, nè internet, nè gli i-pod...e neanche nel resto del mondo.

E come si ascoltava la musica? O dal vivo andando per concerti, teatri e
salotti privati o suonandosela da soli....infatti già da tempo si era
sviluppata l'editoria musicale.. Grandi e piccoli compositori editavano le
loro musiche. Chi voleva andava lì e li comprava. E poi se li suonava da
solo. Alcuni era addirittura capaci di leggerli e immaginare la musica solo
leggendola. Ma questi erano pochi. Chopin sicuramente era tra questi...

Ad esempio a Roma si sarebbe potuto assistere a scene del genere:
- Ahò è uscito l'ultimo de Mozart?
- No, c'avemo ancora quello del mese scorso...ma è arrivato un
Paganini...teribile...na meravija....e poi ce sò un paio de Bach...so' a
metà prezzo...quelli nun li vole nessuno...

Ma la Polonia era lontana dalla musica europea e quindi i *Valzer*, diffusi
soprattutto in Austria e Germania prima e poi in Francia ed in Italia,
erano poco conosciuti. Chopin comunque qualcosa aveva sentito e suonato.
Ma non era il suo genere preferito.
Ne rimase deluso durante i suoi soggiorni a Vienna quando si imbattè nella
"banda degli Strauss" ma quando si trasferì a Parigi dovette rassegnarsi e
per farsi conoscere nei "salotti buoni" che voleva frequentare compose dei
Valzer, che erano molto richiesti.
Non è che poi gli dispiacesse più di tanto...a Chopin piaceva frequentare
bella gente e sapeva essere galante, educato, spiritoso...

Ma non era la sua musica, no non lo era...
Infatti non sono le sue opere più belle e se ne accorse anche lui, infatti
dei 21 valzer composti a noi conosciuti ne pubblicò in vita solo 8, gli
altri son tutti postumi. Addirittura qualcuno quando li suonava li ballava
pure e questo sicuramente non gli andava giù. Doveva suonarli rigorosamente
a tempo per permettere di ballarli...e a lui non piaceva suonare a tempo.
Quindi, una volta diventato famoso, pretese che non si ballassero ma solo
che si ascoltassero e guai a chi muoveva anche solo un piedino.

Questo è il *Valzer 64 n.1* chiamato in due modi. O *"Valzer di un minuto"*,
perchè era il tempo che più o meno forse indicava ci volesse per
suonarlo...ma nessun acrobata della tastiera, a noi più o meno
contemporaneo, c'è mai riuscito ( e credo neanche lo stesso Chopin) o *"Valzer
del cagnolino"* perchè si racconta che...

...George Sand, che era la sua fidanzata, guardando il suo cagnolino che si
rigirava velocemente su stesso nel tentativo di mordicchiarsi la coda,
chiese al povero Fryderyk di rappresentare in musica quella divertente
scena...
E lui lo fece...

Ma cosa non si fa per il cagnolino della propria fidanzata?
Non sarà stata mica la prima e l'ultima volta.... :-)))

Автор Antonio Di Chiara ( назад)
Iniziare così la giornata è veramente piacevole!

Автор Roby Parolari ( назад)
*Il valzer del "minuto" o del "cagnolino"* di #Chopin
Nella Polonia del primo '800 non esistevano i dischi, nè la radio, nè la
tv, nè internet, nè gli i-pod...e neanche nel resto del mondo.

E come si ascoltava la musica? O dal vivo andando per concerti, teatri e
salotti privati o suonandosela da soli....infatti già da tempo si era
sviluppata l'editoria musicale.. Grandi e piccoli compositori editavano le
loro musiche. Chi voleva andava lì e li comprava. E poi se li suonava da
solo. Alcuni era addirittura capaci di leggerli e immaginare la musica solo
leggendola. Ma questi erano pochi. Chopin sicuramente era tra questi...

Ad esempio a Roma si sarebbe potuto assistere a scene del genere:
- Ahò è uscito l'ultimo de Mozart?
- No, c'avemo ancora quello del mese scorso...ma è arrivato un
Paganini...teribile...na meravija....e poi ce sò un paio de Bach...so' a
metà prezzo...quelli nun li vole nessuno...

Ma la Polonia era lontana dalla musica europea e quindi i *Valzer*, diffusi
soprattutto in Austria e Germania prima e poi in Francia ed in Italia,
erano poco conosciuti. Chopin comunque qualcosa aveva sentito e suonato.
Ma non era il suo genere preferito.
Ne rimase deluso durante i suoi soggiorni a Vienna quando si imbattè nella
"banda degli Strauss" ma quando si trasferì a Parigi dovette rassegnarsi e
per farsi conoscere nei "salotti buoni" che voleva frequentare compose dei
Valzer, che erano molto richiesti.
Non è che poi gli dispiacesse più di tanto...a Chopin piaceva frequentare
bella gente e sapeva essere galante, educato, spiritoso...

Ma non era la sua musica, no non lo era...
Infatti non sono le sue opere più belle e se ne accorse anche lui, infatti
dei 21 valzer composti a noi conosciuti ne pubblicò in vita solo 8, gli
altri son tutti postumi. Addirittura qualcuno quando li suonava li ballava
pure e questo sicuramente non gli andava giù. Doveva suonarli rigorosamente
a tempo per permettere di ballarli...e a lui non piaceva suonare a tempo.
Quindi, una volta diventato famoso, pretese che non si ballassero ma solo
che si ascoltassero e guai a chi muoveva anche solo un piedino.

Questo è il *Valzer 64 n.1* chiamato in due modi. O *"Valzer di un minuto"*,
perchè era il tempo che più o meno forse indicava ci volesse per
suonarlo...ma nessun acrobata della tastiera, a noi più o meno
contemporaneo, c'è mai riuscito ( e credo neanche lo stesso Chopin) o *"Valzer
del cagnolino"* perchè si racconta che...

...George Sand, che era la sua fidanzata, guardando il suo cagnolino che si
rigirava velocemente su stesso nel tentativo di mordicchiarsi la coda,
chiese al povero Fryderyk di rappresentare in musica quella divertente
scena...
E lui lo fece...

Ma cosa non si fa per il cagnolino della propria fidanzata?
Non sarà stata mica la prima e l'ultima volta.... :-)))

Автор Sandro Porrazzini ( назад)
*Il valzer del "minuto" o del "cagnolino"* di #Chopin
Nella Polonia del primo '800 non esistevano i dischi, nè la radio, nè la
tv, nè internet, nè gli i-pod...e neanche nel resto del mondo.

E come si ascoltava la musica? O dal vivo andando per concerti, teatri e
salotti privati o suonandosela da soli....infatti già da tempo si era
sviluppata l'editoria musicale.. Grandi e piccoli compositori editavano le
loro musiche. Chi voleva andava lì e li comprava. E poi se li suonava da
solo. Alcuni era addirittura capaci di leggerli e immaginare la musica solo
leggendola. Ma questi erano pochi. Chopin sicuramente era tra questi...

Ad esempio a Roma si sarebbe potuto assistere a scene del genere:
- Ahò è uscito l'ultimo de Mozart?
- No, c'avemo ancora quello del mese scorso...ma è arrivato un
Paganini...teribile...na meravija....e poi ce sò un paio de Bach...so' a
metà prezzo...quelli nun li vole nessuno...

Ma la Polonia era lontana dalla musica europea e quindi i *Valzer*, diffusi
soprattutto in Austria e Germania prima e poi in Francia ed in Italia,
erano poco conosciuti. Chopin comunque qualcosa aveva sentito e suonato.
Ma non era il suo genere preferito.
Ne rimase deluso durante i suoi soggiorni a Vienna quando si imbattè nella
"banda degli Strauss" ma quando si trasferì a Parigi dovette rassegnarsi e
per farsi conoscere nei "salotti buoni" che voleva frequentare compose dei
Valzer, che erano molto richiesti.
Non è che poi gli dispiacesse più di tanto...a Chopin piaceva frequentare
bella gente e sapeva essere galante, educato, spiritoso...

Ma non era la sua musica, no non lo era...
Infatti non sono le sue opere più belle e se ne accorse anche lui, infatti
dei 21 valzer composti a noi conosciuti ne pubblicò in vita solo 8, gli
altri son tutti postumi. Addirittura qualcuno quando li suonava li ballava
pure e questo sicuramente non gli andava giù. Doveva suonarli rigorosamente
a tempo per permettere di ballarli...e a lui non piaceva suonare a tempo.
Quindi, una volta diventato famoso, pretese che non si ballassero ma solo
che si ascoltassero e guai a chi muoveva anche solo un piedino.

Questo è il *Valzer 64 n.1* chiamato in due modi. O *"Valzer di un minuto"*,
perchè era il tempo che più o meno forse indicava ci volesse per
suonarlo...ma nessun acrobata della tastiera, a noi più o meno
contemporaneo, c'è mai riuscito ( e credo neanche lo stesso Chopin) o *"Valzer
del cagnolino"* perchè si racconta che...

...George Sand, che era la sua fidanzata, guardando il suo cagnolino che si
rigirava velocemente su stesso nel tentativo di mordicchiarsi la coda,
chiese al povero Fryderyk di rappresentare in musica quella divertente
scena...
E lui lo fece...

Ma cosa non si fa per il cagnolino della propria fidanzata?
Non sarà stata mica la prima e l'ultima volta.... :-)))

Автор James Passmore ( назад)
Why are pianists such posers? You really dont need to close your eyes
dreamily when playing the piano, and wave your hand like its a silk
handkerchief.

Автор Sonia Ristori ( назад)


Автор BuzziMuzzi (801 год назад)
I don't know what to think to be honest

Автор August Jakobsson ( назад)
I think this is the best verison of this piece. yes I said it.

Автор egds64 ( назад)
buena chino

Автор parkthoven ( назад)
Gone with the wind~:)

Автор Sandtdman1 ( назад)
amazing

Автор tlighta1 ( назад)
This kid went mad hard lol, wow much respect.

Автор akbar rezvaniyeh ( назад)


Автор Andrea M. ( назад)
What is with this lower octave slamming that every pianist, no matter how
good or famous (even maestro Baremboim!!!), cannot avoid to do in this
piece??? Did Chopin write to bang a lower octave there? No, he didn't!!!
Can't you hear that it absolutely doesn't work? PIANISTS AROUND THE WORLD:
STOP BANGING THAT LOWER OCTAVE IN THE MINUTE VALSE!!! Thank you!

Автор Marc-Antoine Mignon-Casetta ( назад)
Le mec qui se la pète pas en début de vidéo x)

Автор BlackLikeHell ( назад)
There are damaged keys on the piano...

Автор Mr Simh ( назад)
ho mais c'est .. que .. çà à l'air facile .. hein ?

Автор German Moreno ( назад)
eres el mejor --- the most better pianist

Автор Laurie Jewett ( назад)
Beautiful.

Автор baek jongwoo (519 лет назад)
Impressive but not expressive

Вставка видео:

URL 
Ссылка 

Поиск Видео

Top Видео

Top 100 >>>

Видео

Seo анализ сайта